Quando si avverano i sogni… Gianni Amelio al Comunale

A dicembre 2016, Gianni Amelio (regista premiato a Venezia con il Leone d’Oro, Candidato premio Oscar e insegnante al centro sperimentale), fece ritorno a Catanzaro dopo tanti anni di assenza , invitato dal Circolo Placanica per la presentazione del suo libro “Politeama”.
In quel bellissimo incontro in cui si parlò del passato con un occhio al presente e lo sguardo proiettato al futuro, abbiamo avuto l’idea di invitarlo a vedere il nascente Cinema teatro Comunale: un cantiere in effetti, non molto di più.

Era tutto molto polveroso e sporco ma volevamo che Gianni Amelio, un artista vero che dalla Calabria si è fatto conoscere e apprezzare in tutto il mondo, vedesse quello che con infiniti sforzi stavamo facendo. Accettò!

In quell’occasione disse una cosa molto bella: “il Comunale porta bene!”
E noi pensiamo che lui abbia ragione e che l’energia positiva attrae a sua volta energia positiva.
Ecco perché pubblichiamo oggi il video di quella straordinaria mattina, ed ecco perchè ti invitiamo ancora una volta a frequentare il Cinema Teatro Comunale, il Centro del centro storico.
Perché il sogno di riaprire il Comunale è stato realizzato, ora bisogna farlo vivere.

E lo facciamo vivere attraverso i saggi di danza, attraverso gl iincontri del Tribunale per la difesa dei diritti del minore, attraverso il saggio della scuola di musica, Check Sound di Vincenzo Mellace, attraverso l’esibizione dei nostri allivi del TeatroLab, circa 50 ragazzi che sono letteralmente innamorati del Teatro e delle nostre “2 ore fuori dal mondo!”
E quando ci credi davvero, hai una visione chiara e una squadra che ti sostiene, puoi davvero realizzare i tuoi sogni.

 

E il mio sogno, il nostro sogno, è che tutte le compagnie teatrali e di danza, tutti gli artisti insomma, possano trovare una casa all’interno del Comunale.

Gianni Amelio disse anche: mi piacerebbe portare il mio ultimo film, “La tenerezza

ma questa è un’altra storia…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *