GIOCHIAMO AL TEATRO

Un laboratorio teatrale ludico-espressivo per bimbi dai 3 ai 6 anni, pensato e strutturato per loro e a loro misura.
 Uno spazio per giocare, immaginare, divertirsi e sognare, in cui ogni bimbo diventa protagonista del proprio percorso di crescita e di un meraviglioso viaggio, sulle ali della fantasia.
E’ solo attraverso il gioco, linguaggio ai bambini più congeniale, che li si conduce alla scoperta del mondo del Teatro e di tutta la sua splendida magia.
Giochiamo al teatro” significa scoprire la realtà e tutti i suoi colori, ma significa soprattutto sperimentarsi, sperimentare il proprio corpo, la propria voce e, non ultimo, il ritmo delle proprie emozioni.
 Attività di percezione corporea, giochi mimici e simbolici, di voce ed espressione, di articolazione, memoria, immaginazione ed improvvisazione, stimolano  i bambini ad essere e diventare.
E’ infatti, attraverso attività mirate e divertenti che si valorizza e potenzia la loro  creatività e  fantasia, rendendoli entusiasti e capaci di ” riuscire a trasformare tutto ciò che è, in ciò che può diventare“.
Insieme a loro si cresce, s’impara, si vive e si provano forti emozioni; con loro si riscopre la bellezza di giocare.
Sicuramente un sogno, un sogno tanto sognato che finalmente ha messo le ali, diventando una splendida realtà.
Nelle nostre “ore fuori dal mondo” i bambini, semplicemente giocando,  imparano a provare, a riuscire e saper fare,  potenziando la stima di sé e la fiducia nell’altro.
Giochiamo al teatro” è , prima di tutto, un laboratorio che aiuta  a  diventare grandi, ma senza perdere il piacere di essere e sentirsi bambini. (A.V.)

SVILUPPO DEL PERCORSO TEATRALE

Il percorso teatrale ha come obiettivo quello di insegnare i primi passi dell’arte del Teatro attraverso il “gioco” come elemento cardine di un metodo chiaro, intuitivo e naturale. Il gioco del corpo, della parola, del suono, del ritmo, sono gli elementi necessari per sviluppare e potenziare la padronanza e la consapevolezza di tutti gli strumenti espressivi.

In italiano “per fare teatro” adoperiamo il termine “recitare” ovvero “citare di nuovo”, indicando un’ aderenza della tradizione teatrale al testo. In inglese il termine utilizzato è “to play”, lo stesso termine utilizzato per “giocare”; in francese “jouer” ovvero “giocare”. Partendo da questo parallelo fra l’arte di recitare ed il gioco, l’obiettivo è quello di affrontare il percorso teatrale attraverso una serie di giochi di situazione e di relazione, poiché il punto fondamentale è spostare l’attenzione da noi stessi al rapporto con gli altri, dove l’importante non sarà la vittoria ma la capacità di giocare al gioco, tenendo presente problematiche e capacità di ciascun elemento che vi partecipa.

• Giocare con se stessi

• Giocare con gli altri

• Giocare nello spazio

• Giocare con la voce

• Facciamo finta di….

Istruttori:
Francesca Guerra – Logopedista, attrice del Teatro Incanto.
Marzia Passafaro – Fisioterapista, allieva del TeatroLab.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *