I 7 pregiudizi che (tutti) abbiamo verso il teatro

 

Tutti noi, nessuno escluso, abbiamo diversi pregiudizi (e poi giudizi) sul teatro, sull’andare a teatro da spettatori e sul fare teatro da attori.

Per vivere bene, essere felici e sereni basterebbero piccoli accorgimenti che, incredibile ma vero, pare possano essere utilizzati da chi fa teatro.

 

Moltissime persone, quando parlano di teatro, tirano fuori i motivi che li spingono a NON esercitare la pratica teatrale o, addirittura, a non andare a teatro. Secondo queste persone il teatro fa schifo e continuano a ripetere 7 frasi tipiche

  1. È noioso
  2. Non sono portato
  3. Non è una cosa che mi interessa
  4. Non posso applicarlo nella vita di tutti i giorni
  5. Non mi è utile per la mia attività lavorativa
  6. Mi vergogno/Non ho abbastanza autostima
  7. Non sono abbastanza colto (intelligente)

 

E adesso affrontiamo uno per uno questi punti cercando di superare questi pregiudizi.

Too much theatre fails to interest let alone excite

 

È noioso

Il teatro spesso è identificato con un’attività noiosa e pedante, adatta a persone anziane o che non hanno una vita sociale. Io posso solo raccontarti la mia esperienza, poi sta a te decidere se la cosa è noiosa o no.

Come ti ho già detto, per me recitare è stata la cosa più naturale del mondo, avendo iniziato a 8 mesi tra le braccia di mia madre; ho raccolto il mio primo applauso vivendo in modo naturale quello che accadeva sulla scena.

 

Da allora sono sempre stato a teatro, frequentando laboratori, seminari, andando in tournée e conoscendo un mare di gente proprio grazie a questa mia passione, cadutami addosso per caso.

Il palcoscenico, volente o nolente, è diventato il mio elemento naturale, lì io mi sento a casa, vivo con gioia, allegria e spensieratezza tutte le ansie, le preoccupazioni e le emozioni dei personaggi che vado a interpretare.

 

E allora, perché è importante ? Perché facendo Teatro, e facendolo bene, con studio, dedizione e impegno si impara a NON recitare, a vivere davvero le proprie emozioni, proprio come fanno i bambini, ad averne cura e a ricordarle, per affrontarle al meglio quando si ripresenteranno.

Quante volte, colti da una rabbia improvvisa, ripetiamo a noi stessi: “La prossima volta che mi capita, devo affrontarla in modo diverso…”?

E il teatro ci aiuta proprio a fare questo, analizzando le situazioni ma anche i gesti più semplici per poi ripeterli, sapendo che comunque non saranno mai uguali a quelli fatti la sera precedente.

boredcrowd

 

Non lasciarti ingannare da chi ti dice che salire sul palcoscenico è semplice, non lo è affatto, ma non esiste una esperienza che riesca a darti lo stesso grado di adrenalina (io lo chiamo “puricino”, come un pulcino che si muove dentro di te, quella strana sensazione che sale e scende nello stomaco prima di ogni replica).

 

Significa anche stare insieme e questo, in un periodo in cui la maggior parte di noi passa tantissimo tempo da solo, davanti una tastiera e comunica attraverso i social, questo dicevo, è un qualcosa di rivoluzionario!

La maggior parte dei miei allievi, dei miei collaboratori, degli amici che frequentano il mio Teatro si è innamorata, fidanzata e sposata proprio con persone incontrate lì.

 

Non si può Fare Teatro da soli perché, come minimo, dobbiamo avere un attore e uno spettatore, anche qualora mancasse il testo, la scena, i costumi e… il palco stesso! Fare Teatro, inoltre, significa avere fiducia: fiducia in chi ci sta accanto, fiducia in chi ci dirige, fiducia da elargire al pubblico, che per qualche tempo, crederà che chi sta sul palco sia Amleto, Macbeth, Pulcinella, Don Silvestro o addirittura Dio!

 

Se tutto questo pensi che sia noioso, vuol dire che pensi che sia noiosa la vita.

 

to be continued…

 

Lascia un tuo commento, anche sui prossimi punti se vuoi, perché ce ne sono alcuni molto interessanti…

2 Commenti

  1. Nini

    Buongiorno, il teatro non è noioso,è vita,è divertimento! Lo posso dire con cognizione di causa! Non vedo l’ora di ricominciare perché è un modo per stare tutti insieme e passare alcune ore lontano dai pensieri e le preoccupazioni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *